Medicina Alternativa: Cos’è e quali sono le principali

0
66
medicina alternativa

Con l’espressione “medicina alternativa” ci si riferisce ad un insieme di pratiche di guarigione e terapie provenienti da ogni parte del mondo, di cui si può usufruire utilizzandole da sole oppure in associazione con la medicina convenzionale.

Pur trattandosi quindi di varie discipline, la nota che le accomuna tutte è il principio che ne è alla base, ovvero che la salute consiste in un perfetto stato di equilibrio emotivo, fisico e spirituale, pertanto la malattia sopraggiunge quando tra tali elementi si instaura una disarmonia, che deve essere ristabilita.

Lo scopo della medicina alternativa, in breve, è proprio questo; per raggiungerlo, essa prevede l’uso esclusivo di preparati e tecniche del tutto naturali.

Vediamo quali sono i tipi principali di medicina alternativa.

1FITOTERAPIA

In termini di definizione e trattamento delle patologie, la fitoterapia non si differenzia sostanzialmente dalla medicina convenzionale, solo che per curarle prevede l’esclusivo utilizzo di rimedi naturali.
In pratica la fitoterapia studia l’uso delle piante medicinali capaci di svolgere nell’organismo umano una positiva attività farmacologica.

Sembra che questa branca della medicina alternativa possa essere un buon coadiuvante di quella tradizionale, di cui sarebbe in grado di potenziare gli effetti benefici riducendone al tempo stesso quelli collaterali, inoltre essa si rivela utile soprattutto nelle terapie a lungo termine, quali possono essere quelle per l’aterosclerosi, l’obesità e l’osteoporosi.

Ciò non vuol dire che la fitoterapia sia esente da rischi: le erbe, sebbene naturali, non sono sempre innocue, particolarmente in soggetti predisposti ad allergie e problemi di vario genere, così come può risultare pericolosa, a volte, l’associazione tra esse ed alcuni farmaci chimici.

Leggi anche: Gli 8 migliori antibiotici naturali

2NATUROPATIA

Disciplina alternativa che unisce omeopatia e prodotti erboristici. In realtà la naturopatia contempla un approccio globale nei confronti della salute, coniugando i rimedi omeopatici ed erboristici con un corretto stile di vita, quindi un’adeguata alimentazione e una costante attività fisica, come lo yoga e i massaggi.

3OMEOPATIA

La filosofia omeopatica è condensata nella frase “i simili si curano con i simili“, nel senso che una sostanza omeopatica può curare il paziente se in una persona sana provoca sintomi uguali a quelli del malato.

I preparati omeopatici sono dei veri e propri farmaci (devono essere prescritti da un medico specialista), sebbene totalmente diversi da quelli di sintesi, in quanto costituiti da dosi di principio attivo infinitesimali.

In effetti la preparazione degli omeopatici è piuttosto complessa, trattandosi di diluizioni ricavate dalla tintura madre. Le dosi infinitesimali che se ne ricavano vengono generalmente indicate con “DH+N”, dove la lettera N indica proprio il numero di diluizioni eseguite.

4AYURVEDA

Medicina alternativa indiana da qualche tempo diffusasi anche da noi, dove sembra trovare sempre più estimatori.
Alla base di tale disciplina c’è il principio secondo cui l’essere umano è l’insieme dei tre elementi che compongono la natura, ovvero: terra, acqua e fuoco.

5AGOPUNTURA

Tra le più conosciute medicine alternative, l’agopuntura è una metodologia che appartiene alla medicina tradizionale cinese.
Per ristabilire la salute e il benessere del soggetto, l’agopuntore inserisce alcuni aghi in determinati punti del corpo dello stesso, allo scopo di ristabilirne l’equilibrio perduto, causa della malattia.

Questa pratica, affatto dolorosa, si rivela utile nella cura di patologie come cervicalgia, dolori lombari, dismenorrea (dolori mestruali), ansia e stress, emicrania e cefalea, disturbi digestivi, insonnia e molti altri, purché venga eseguita da un professionista qualificato ed esperto (mai affidarsi a persone improvvisate!).

6CHIROPRATICA

Concentra la sua azione sull’integrità del sistema nervoso e della colonna vertebrale, facendo un grande uso di manipolazioni.
Ti consiglio per approfondire di leggere il post ad hoc sulla chiropratica.

7OSTEOPATIA

L’osteopatia cura il corpo attraverso il contatto manuale per la valutazione, la diagnosi ed il trattamento di svariate patologie.
Sostanzialmente, i principi di base di questa disciplina sono i seguenti:

  • la salute umana è determinata da mente, corpo e spirito
  • il nostro corpo ha la capacità di autoregolarsi ed autoguarire
  • esiste una profonda correlazione tra struttura e funzione

Ideata sul finire dell’800 dal chirurgo americano Dottor Andrew Taylor Still, attualmente l’osteopatia non ha ancora visto riconosciuta ufficialmente la propria validità in Italia, ma i suoi sostenitori si battono affinché ciò avvenga quanto prima, è una metodica abbastanza  diffusa ed in molti casi ha dimostrato la sua efficacia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
inserisci il tuo nome