Lingua bianchissima:quali sono le cause ed i rimedi

0
187
lingua bianchissima

A chi non è mai capitato di svegliarsi una mattina, guardarsi allo specchio ed accorgersi di avere la lingua bianchissima, ricoperta quinda di una patina di colore biancastro?
Si tratta di un problema piuttosto comune e per fortuna facilmente risolvibile anche con rimedi naturali.

La cosiddetta “lingua bianca” dipende infatti da un accumulo di tossine e batteri che stanno ad indicare una lieve intossicazione dell’organismo, quasi sempre dovuta ad eccessi alimentari, ovvero ad un consumo esagerato di cibi grassi, zuccherini e pesanti difficili da digerire.

Vediamo quali sono le cause più frequenti di lingua bianca e i rimedi per depurare il corpo e farla sparire.

CAUSE DELLA LINGUA BIANCAlingua molto bianca

Quasi mai la lingua bianca scaturisce da problemi seri ed essa, il più delle volte, sta solo ad indicare che l’organismo sta cercando di disintossicarsi, quasi sempre dopo eccessi commessi a tavola.

La patina biancastra che si forma sulla lingua infatti, su tutta la sua superficie o parte di essa, spesso il fondo, è un accumulo di tossine, in genere dovuto ad una digestione un po’ più laboriosa del solito, ma a volte essa può dipendere da altri fattori, fra i quali:

– scarsa igiene orale
– fumo
– consumo di alcolici
– infiammazione delle papille gustative
– regime alimentare a basso contenuto di fibre
– irritazione della lingua (soprattutto in chi utilizza l’apparecchio per i denti)
– candidosi orale (mughetto) o altre infezioni fungine
– uso prolungato di alcuni medicinali, specialmente gli antibiotici
– indigestione
– stress
– febbre
– affaticamento generale
– disturbi di tipo gastrointestinale
– problemi all’apparato digerente

La lingua bianca dunque, è un valido indicatore dello stato di salute generale dell’individuo, ma quasi sempre è sinonimo di disturbi lievi e transitori, che è possibile risolvere in maniera relativamente semplice e veloce.

LINGUA BIANCA O BIANCHISSIMA: RIMEDIlingua bianca

Esistono vari rimedi contro la lingua bianca, ma i 4 più validi sono:

  • Nettalingua, uno strumento ayurvedico da acquistare in erboristeria, appositamente studiato per rimuovere in pochi secondi i germi e le tossine depositatesi sulla lingua.
    Si consiglia di usare questo strumento al mattino, prima di fare colazione e di lavarsi i denti
  • Curcuma, una spezia dalle mille proprietà, utilizzata in gastronomia e come rimedio naturale per diverse problematiche.
    Le proprietà antibatteriche della curcuma, la rendono adatta anche per eliminare la patina bianca dalla lingua: sciogline mezzo cucchiaino (di quella in polvere) in un bicchiere di acqua ed esegui due volte al giorno sciacqui e gargarismi
  • Bicarbonato di sodio, un altro rimedio naturale dalle molteplici virtù.
    Come è noto, il bicarbonato ha proprietà detergenti, igienizzanti, sbiancanti e disinfettanti, pertanto va bene anche per la salute della bocca e della gola.
    Utilizza il bicarbonato in due modi: mettine un po’ sullo spazzolino da denti e strofina delicatamente la lingua e sciogline mezzo cucchiaino in un bicchiere di acqua tiepida per eseguire degli sciacqui e dei gargarismi
  • Aloe vera, una pianta dalle riconosciute e comprovate proprietà antimicrobiche ed antinfiammatorie.
    Sciogli un cucchiaino di succo puro in mezzo bicchiere di acqua ed ogni mattina sciacqua la bocca con questo composto.

LINGUA BIANCA: CONSIGLI GENERALIlingua

Come accennato, la lingua bianca, nella grande maggioranza dei casi, scaturisce da abusi alimentari e da cattive abitudini di vita, quindi correggere tali fattori è il primo ed indispensabile passo per non incorrere in questo inconveniente ed assicurarsi uno stato di benessere più profondo e duraturo.

Il primo consiglio, che possiamo definire tassativo, è quello di adottare un regime alimentare sano ed equilibrato, che prediliga quotidianamente il consumo di cibi leggeri e genuini, soprattutto frutta, verdura e fibre, a discapito di piatti elaborati, grassi e dolci;
in secondo luogo sarebbe importante non fumare o almeno ridurre il fumo il più possibile ed evitare le bevande alcoliche.

In linea generale poi, sarebbe opportuno ridurre ogni possibile fattore di stress, cercando di rallentare i ritmi e dedicandosi ad attività piacevoli, compresa una moderata ma costante attività fisica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
inserisci il tuo nome

quattro × tre =