Sbiancamento Dentale: costi,come si fa e consigli

0
219
costi sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale è un intervento dentistico finalizzato all’estetica sempre più richiesto da uomini e donne.

Il senso dell’intervento è quello di rendere il tuo sorriso più bianco e pertanto molto più bello, ma non ha conseguenze immediate e dirette sulla sua salute.

Vediamo dunque cos’è, come si ottiene e quanto costa lo sbiancamento dei denti.

COS’E’ LO SBIANCAMENTO DENTALE

Lo sbiancamento è una particolare tecnica di decolorazione volta a restituire alla superficie dei denti un colore il più possibile bianco.

Va da sé che questo trattamento ha una valenza estetica straordinaria, in quanto il sorriso diventa decisamente più gradevole.

La suddetta tecnica, che deve essere eseguita da un  dentista, rimuove dallo smalto, che è la parte più esterna dei denti, macchie, sporco e segni di corrosione dovuti al cibo, al normale processo di invecchiamento e a cattive abitudini di vita (ad esempio il fumo), riportandolo all’antico splendore.

Anche se il colore dei denti, contrariamente a quanto molti pensano, è dato dalla dentina, è tuttavia lo smalto ad opacizzarsi, poiché esso tende ad assorbire i pigmenti naturalmente rilasciati da cibi e bevande (alcuni più degli altri), quindi “ripulire” quest’ultimo equivale a mostrare un sorriso smagliante.
Inoltre lo sbiancamento elimina le macchie dovute a placca e tartaro.

TIPI DI SBIANCAMENTO DENTALEsbiancante denti

Esistono due tipi di sbiancamento professionale: meccanico e chimico.

Il primo metodo è meno invasivo e dall’effetto più leggero; l’odontoiatra applica prodotti sbiancanti ed abrasivi come il bicarbonato e la pomice, che grattando la superficie dei denti, la liberano da sporcizia e macchie.

Qualcuno obietterà che in fondo questi stessi prodotti si possono trovare anche all’interno di paste e dentifrici sbiancanti e in effetti è così, solo che il dentista è in grado di amplificarne l’efficacia abbinandoli a specifici strumenti (ad esempio ultrasuoni) che migliorano il risultato finale.

Il risultato, ad ogni modo, è abbastanza blando, in quanto vengono rimosse solo le macchie più recenti e non lo sporco più vecchio.

Per tale ragione molte persone preferiscono sottoporsi allo sbiancamento chimico, più complesso ed invasivo, ma dall’esito eccellente.
In pratica, in questo caso, la decolorazione dei denti avviene attraverso l’uso di sostanze chimiche che  penetrano all’interno.

In genere si adopera un mix di Perossido di idrogeno (acqua ossigenata) e di Carbammide, che ossidano le sostanze colorate presenti sui denti; il trattamento può comportare una reazione fastidiosa dovuta ad una certa sensibilità ai prodotti, che di solito scompare dopo qualche giorno.

Per proteggere le gengive ed eventuali otturazioni presenti inoltre, dato che potrebbero irritarsi, il dentista le copre con apposite mascherine personalizzate, fatte cioè su misura per il paziente.

SBIANCAMENTO DENTALE DAL DENTISTA: COSTIsbiancare i denti

A seconda della propria condizione personale, lo sbiancamento professionale dei denti ha un costo che va da 150 a 500 euro.

In esso di solito sono comprese due sedute da 50 minuti ciascuna e a distanza di circa 15 giorni (per permettere alla bocca di riprendersi da eventuali stress), in cui il dentista usa il gel sbiancante abbinato, ogni quarto d’ora, a fasci di luce a led, dopodiché si prosegue con la lucidatura con la pasta diamantata.

Se desideri avere un sorriso candido, ma vuoi risparmiare un po’, prova ad informarti presso i centri dentistici in franchising che operano ormai da qualche tempo in diverse città italiane; tra i principali segnaliamo Vitaldent, Dentalpro, AmicoDentista e DentalCoop.

I MIGLIORI SISTEMI DI SBIANCAMENTO FAI DA TE (E RELATIVI COSTI)

Ecco l’elenco dei migliori strumenti per effettuare lo sbiancamento direttamente a casa tua più volte, risparmiando tantissimo e con ottimi risultati.

1. Ionic white

(Economico ma professionale dispositivo a led sbiancante, da usare a casa con risultati ottimi)ionic white

Prezzo: 89.90€  sul sito ufficiale  lo paghi solo 48.20€

2. Strisce sbiancanti 

(Comode e pratiche strisce sbiancanti per risultati immediati)strisce sbiancanti

Prezzo: 80.00€  sul sito ufficiale  lo paghi solo 47€ (spedizione gratis)

3. Inlumina Kit bite sbiancante

(potente kit professionale da usare a casa per lo sbiancamento dei denti)

Prezzo:sul sito ufficiale lo paghi solo 49€

4. Biowhite

Altro ottimo prodotto naturale al bio carbone attivo che ti permette di guadagnare fino a 14 toni di bianco.

biowhite

Prezzo: 78€  sul sito ufficiale lo paghi solo 39€

CONTROINDICAZIONI SBIANCAMENTO DENTALEcosto sbiancamento dei denti

Lo sbiancamento dei denti è completamente sicuro oppure ha qualche controindicazione?

Lo sbiancamento dentale è un trattamento sicuro, che viene però effettuato solo nel caso in cui la bocca e le gengive siano perfettamente sane, proprio per evitare ogni possibile effetto collaterale (un po’ di irritazione è normale, ma scompare entro qualche giorno).

Per quanto riguarda i kit per lo sbiancamento dei denti fai-da-te (che io stesso utilizzo in quanto costano estremamente meno dell’equivalente professionale), in ogni caso è consigliabile fare una visita dentistica preliminare atta a comprovare la totale integrità della bocca (denti e gengive).

Leggi anche: Pulizia dei denti, ogni quanto farla?

PREVENZIONE: RIMEDI NATURALI E SANE ABITUDINIsbiancamento denti costo

La prevenzione gioca un ruolo fondamentale anche per quanto riguarda i denti, sia per la salute che per la bellezza.

In realtà è normale che lo smalto dentale si opacizzi e scurisca con il passare degli anni e nulla può sostituire lo sbiancamento professionale, ma molto si può fare per ritardare la comparsa di sporco ostinato e macchie adottando delle buone abitudini quotidiane ed affidandosi a qualche buon rimedio casalingo del tutto innocuo.

Per prima cosa devi sapere che esistono cibi più dannosi di altri e tra questi vi sono, in primo luogo, tè, caffè, vino, alimenti con coloranti e dolci; evitali il più possibile, ma se proprio non puoi farne a meno, lava i denti subito dopo averli ingeriti.

Lo stesso vale per l’alcool ed il fumo: il primo corrode, il secondo ingiallisce, con un effetto estetico pessimo.

Infine ci sono i rimedi casalinghi: in farmacia, erboristeria e supermercati, trovi paste dentifricie sbiancanti, gomme, spazzolini dalla particolare conformazione e gomme da masticare con effetto pulente e blandamente sbiancante, che non fanno miracoli, ma aiutano a rimuovere le macchie più grosse e superficiali.

Infine prova a mantenere i denti più bianchi adoperando al posto del normale dentifricio, appositi dentifrici sbiancanti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
inserisci il tuo nome

17 + sei =