Quasi tutti, uomini e donne, si chiedono se sudando si dimagrisce.
Con l’avvicinarsi dell’estate c’è una corsa sfrenata al dimagrimento che viene misurato con i litri di sudore che vengono persi durante l’attività fisica.

Proprio in base a questa erronea credenza (ovvero che sudando si dimagrisce)  vengono vendute le cosiddette fasce dimagranti o guaine che aumentano la temperatura di una zona del corpo convinti che con la sudorazione si sciolga anche il grasso in eccesso.

Tuttavia, ho una brutta notizia per te: In realtà il grasso resta lì.

Ma analizziamo il tutto nello specifico.

Cos’è il sudore?

come sudare di piùIl sudore è una secrezione prodotta dalle ghiandole sudoripare che si trovano nello strato sottocutaneo della fronte, del cuoio capelluto, della pianta del piede e delle mani e delle ascelle.

È un liquido incolore la cui formazione può variare leggermente da persona a persona. In genere è composto per la maggior parte da acqua che va a mischiarsi con altri sali che sono sodio, cloro, magnesio e potassio.

Il sudore prodotto da una persona in un’ora può essere anche un litro e mezzo diventano anche quattro o cinque litri se si pratica attività fisica o la temperatura del corpo sale. Oltre all’attività fisica, la produzione del sudore è legata a problemi tiroidei o a stati emotivi di particolare tensione.

Il sudore è, inoltre, anche inodore: il cattivo odore deriva dalla contaminazione del liquido con i batteri presenti sulla pelle che trovano nel sudore terreno fertile per la loro cultura, niente che una costante e puntale igiene personale non possano eliminare.


A cosa serve la sudorazione?

Il processo di sudorazione ha lo scopo di abbassare la temperatura del corpo eliminando l’acqua ed aiutando ad eliminare dall’organismo sostanze di scarto e tossine.

Il corpo umano funziona bene solo se preserva il suo equilibrio interno che passa anche per un’equilibrata temperatura corporea che in genere si attesta tra i 36 e i 37 gradi centigradi.

Quando la temperatura corporea inizia a salire, l’eliminazione del sudore per mezzo delle ghiandole ha una funzione essenziale per riportare il calore corporeo ai valori normali:
una volta che il sudore raggiunge la cute, l’acqua in esso contenuto evapora abbassando gradualmente i gradi del corpo.

Quando la giornata è particolarmente calda, o si è impegnati in un’attività fisica o la temperatura del nostro corpo aumenta per via della febbre, è assolutamente normale che il corpo produca sudore;

quando invece una sudorazione eccessiva non è giustificata da un ambiente troppo caldo o da un allenamento allora la causa potrebbe essere un problema tiroideo, alterazioni a livello endocrino, l’effetto di una cura ormonale o un’alterazione emotiva dovuta ad ansia o stress.

 

sudare fa bene alla pelle


Sudando si dimagrisce: il falso mito del fitness.

Il processo di evaporazione del sudore necessita di energia: per ogni litro di sudore che evapora, il nostro corpo consuma circa 580 Kcal e più si suda più è l’energia che il corpo disperde.

Considerando che un’intensa attività fisica può portare alla produzione anche di 4 o 5 litri di sudore, l’energia impiegata quadruplica. Forse proprio su questo dato che si basa la sbagliata – e pericolosa! – convinzione che sudando si dimagrisce.

In realtà il sudore non favorisce il dimagrimento per un semplice motivo:

non è contenuta nessuna sostanza grassa nel sudore!

Il dimagrimento avviene quando il corpo prende l’energia di cui ha bisogno nel grasso in più che abbiamo depositato nell’organismo e che funge da riserva energetica.

La sudorazione non parte dal grasso depositato, né l’energia necessaria per l’evaporazione dei liquidi corporei avviene per mezzo lipidi.
Sudorazione e grasso in eccesso non hanno nessun punto d’incontro.
Inutile quindi cercare rimedi su come sudare di più.

Impegnarsi in corse frenetiche super coperti mentre fuori ci sono 40 gradi non ti farà perdere più grasso, semplicemente farà aumentare a dismisura la tua temperatura corporea e perdere moltissimi liquidi.


Perché si perde peso? Sudare fa bene?

tuta per sudare funziona

L’idea che sudando si dimagrisce deriva anche dal fatto che dopo un’intensa attività fisica che ci ha fatto sudare molto, il nostro peso è calato.

Questo avviene perché l’esercizio fisico altera l’equilibrio termico del nostro corpo facendo salire la temperatura da 36-37 gradi fino ai 39-40 gradi.
L’eliminazione dei liquidi attraverso la loro evaporazione è lo strumento che usa il nostro organismo per riportare la temperatura ai livelli normali ed evitare un surriscaldamento.

La sudorazione elimina i liquidi corporei e la perdita di peso è legata a questa momentanea disidratazione. Il peso perso verrà recuperato gradualmente quando i liquidi saranno reintegrati.

Molti sono gli esperti che affermano che svolgere attività fisica con abiti che aumentano la temperatura corporea ma non permettono l’evaporazione del sudore perché non traspiranti può essere molto pericoloso:
la regolazione della temperatura corporea avviene non dalla sudorazione in sé ma attraverso l’evaporazione del sudore che, se viene impedita o ostacolata, può provocare un colpo di calore.

L’unico modo che si ha per perdere peso è introdurre nell’organismo meno calorie rispetto al fabbisogno oppure consumare più calorie di quelle che mangiamo.


E la sauna?

Per l’erronea convinzione che sudando si dimagrisce, anche la sauna viene utilizzata come strumento per favorire la perdita di peso.
In realtà per molti versi sudare fa bene alla pelle e la sauna aiuta il dimagrimento in quanto stimola il metabolismo ed accelera l'eliminazione di tossine e non perché aumenta la sudorazione.

come sudare di più

 

Consigli per un giusto allenamento

 

  • Non indossare abiti non traspiranti. Scegli indumenti di cotone che permettono alla pelle di respirare e al sudore di evaporare.
  • Bevi durante l’allenamento così da reintegrare i liquidi e i sali minerali che perdi con la sudorazione.
  • Per perdere i chili in eccesso senza compromettere il proprio stato fisico è necessario avere costanza e dedizione.
  • L’unico modo per essere in forma quindi è riuscire a coniugare una sana alimentazione ed esercizio fisico svolto in maniera regolare.
    Scegli la dieta più giusta per te, che riesca a soddisfare i tuoi gusti e a rispondere alle tue abitudini.
  • Un sano dimagrimento avviene in maniera lenta e graduale, perdendo mezzo chilo o un chilo circa alla settimana.
  • Svolgi regolare attività fisica senza che sia necessariamente ad alta intensità: un altro falso mito del fitness è che più si fatica più si perde peso. In realtà anche passeggiare, nuotare o una corsa leggera effettuati in modo costante aiutano il tuo dimagrimento, in maniera sana e naturale.
  • Abbinato ad un'alimentazione sana ed ad una regolare attività fisica puoi accelerare di molto il tuo dimagrimento con i giusti integratori naturali che vanno a bruciare i grassi più velocemente.

Leggi anche il post e le opinioni sul sistema dimagrante pesomeno system per dare un'accelerata forte al tuo dimagrimento.

Salva

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here