Gli 8 migliori Antibiotici naturali da tenere sempre in casa

0
452
antibiotico naturale

ANTIBIOTICI NATURALI: ALIMENTI COME “FARMACI”

Esistono in natura alimenti, a volte insospettabili, con funzioni curative che, almeno in qualche caso, possono addirittura arrivare a sostituire i farmaci di sintesi.
Si tratta, per la maggior parte, di erbe ed ortaggi di uso comune, che spesso utilizziamo in cucina senza neppure essere pienamente coscienti del loro effetto benefico, che invece sarebbe opportuno ed utile approfondire.

Alcuni cibi ad esempio, hanno il potere di fungere da antibiotico naturale per il nostro organismo, aiutandoci a tenere lontane e a combattere alcune patologie anche serie:

conosciamoli meglio.

1

1. AGLIO

Lo diresti mai che questo alimento apparentemente tanto semplice e per qualcuno di utilizzo quotidiano o quasi può essere considerato una sorta di medicina naturale?

Eppure è proprio così: l’aglio è uno degli alimenti più positivi in assoluto, ricco di proprietà importanti che possono aiutarci a preservare un buono stato di salute.

Grazie alle sue ormai riconosciute proprietà antivirali ed antibatteriche, l’aglio è una specie di antibiotico naturale capace di agire contro le infezioni, in grado di migliorare significativamente alcuni stati di malessere e utile in caso di febbre, stanchezza e spossatezza.

Gli antiossidanti in esso contenuti, aiutano a tenere lontani i radicali liberi e i loro effetti dannosi, principali responsabili dell’invecchiamento e persino di alcune malattie gravi come il cancro e le disfunzioni del cuore.

Un’altra proprietà importantissima dell’aglio è quella di tenere sotto controllo la pressione sanguigna, che è capace di abbassare in caso di ipertensione, proteggendo da infarto, ictus e tutto ciò che di pericoloso sia correlato a questa condizione da non sottovalutare mai per nessun motivo.

Per tali ragioni l’aglio non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole, consumato sia crudo che cotto; se temi l’effetto “alito pesante”, che è un po’ la nota dolente di questo cibo altrimenti perfetto, puoi ovviare con le pratiche compresse o capsule vendute in erboristeria, oppure consumalo lontano dalle tue uscite, ad esempio la sera prima di dormire.

2

2. CIPOLLA

Esattamente come l’aglio, anche la cipolla è considerata non solo un antibiotico naturale, ma anche un potente diuretico, utile per depurare l’organismo.
Consumare regolarmente cipolle migliora la circolazione sanguigna e favorisce la guarigione in caso di stati influenzali comprensivi di raffreddore, tosse e mal di gola.
La cipolla svolge anche una significativa azione antinfiammatoria.

3

3. TE’ VERDE

E cosa dire del tè verde, considerato da molti addirittura un elisir di lunga vita?
Il segreto di questa bevanda sana e gustosa sta soprattutto nella presenza al suo interno di molte sostanze antiossidanti, in grado non solo di combattere efficacemente l’invecchiamento cellulare, ma anche di prevenire malattie importanti come il tumore.

Dalle foglie del tè verde inoltre, si ricava un polifenolo in grado di coadiuvare l’azione di determinati antibiotici utilizzati per la cura dello Streptococco e dell’Escherichia Coli.
Quanto tè verde assumere al giorno?
Non occorre berne a fiumi, ne basta una tazza al giorno affinché esso possa esplicare al meglio tutte le sue virtù.

4

4. ZENZERO

Non una comune spezia, ma una vera e propria miniera di sostanze positive per la nostra salute: lo zenzero, sia consumato fresco che essiccato (lo si vende già pronto, ridotto in una polvere fine e ricca di aroma), aiuta a prevenire e curare influenza e malanni stagionali come tosse, raffreddore e mal di gola.

Un grande vantaggio dello zenzero è rappresentato dalla sua versatilità, che permette di impiegarlo in un’infinità di modi diversi, come condimento per tante pietanze principalmente, ma anche in forma di tisana (la trovi pronta all’uso in comode bustine monodose in ogni erboristeria).

Senza spingersi in considerazioni che potrebbero sembrare azzardate inoltre, in questa sede ci limitiamo a sottolineare il fatto che lo zenzero viene indicato dagli esperti come uno dei principali alimenti anti-cancro.

5

5. ORIGANO

Se pensavi che l’origano fosse solo un‘erbetta aromatica profumata e gradevole adatta semplicemente a dare quel tocco in più ai nostri piatti preferiti, comincia pure a ricrederti, perché questa piantina all’apparenza persino un po’ banale, seppur carina, è in realtà un’erba medicinale utilissima a proteggere la nostra salute.

Oltre che un antibiotico naturale, l’origano è anche un analgesico capace di alleviare diversi stati dolorosi, un antisettico e un antispasmodico.
Dall’origano si ricava un olio essenziale pieno di virtù terapeutiche, in special modo antibatteriche, usato, con ottimi risultati, soprattutto per curare i malanni che colpiscono le vie respiratorie.
Leggi l’articolo sulle verdure disintossicanti.

6

6. CANNELLA

Si rimane stupiti nel constatare quali e quante qualità possiede la maggior parte delle spezie che abitualmente adoperiamo quando ci mettiamo ai fornelli.

La cannella è un’altra preziosa miniera di proprietà benefiche per noi e non solo un gradevolissimo alimento che rende più dolci e appetibili tante pietanze: ecco a cosa serve.

Innanzitutto la cannella è un antibatterico ed antibiotico naturale estremamente potente, ottimo, da assumere sotto varie forme, contro febbre, raffreddore, influenza e mal di gola, in secondo luogo essa svolge una funzione decisamente importante per l’organismo, in quanto contribuisce a regolare il livello di zuccheri nel sangue, aiutando a mantenere il nostro peso forma.

E non finisce qui: consumare questa spezia aiuta a lenire i dolori che dipendono dall’artrite e soccorre le donne che in “quei giorni” soffrono di malesseri, crampi e dolori addominali a causa della dismenorrea (mestruazioni dolorose).

Insomma, ce n’è abbastanza per riempire la dispensa di cannella e fare in modo di non restare mai senza.

7

7. MIELE E DERIVATI

Il miele ed i suoi derivati (propoli e polline) sono sostanze a forte azione battericida, particolarmente utili per le vie respiratorie ed i relativi malanni (mal di gola, raffreddore,tosse) e sono fortemente raccomandati per migliorare le difese del tuo sistema immunitario.

8

8. AVOCADO

Concludiamo la nostra carrellata di antibiotici naturali con un frutto esotico buono e salutare che è facilissimo reperire anche sui banchi dei nostri mercati: l’avocado.

Oltre che una eccellente fonte di acqua, vitamine e sali minerali, caratteristica che in realtà condivide con la stragrande maggioranza degli altri frutti, da questo bel prodotto di terre lontane succoso e dolciastro, si ricavano estratti efficaci per combattere vari tipi di infezioni (ad esempio quelle provocate da stafilococchi).

L’avocado ha altresì il pregio di non poco conto di poter essere consumato in svariati modi, da solo, oppure per la preparazione di dolci, macedonie e centrifugati, così da accontentare qualsiasi tipo di gusto ed esigenza.
La varietà di avocado considerata migliore dal punto di vista nutrizionale è quella cilena.

UN CONSIGLIO FINALE

Se stai male o soffri di patologie particolari consulta sempre il tuo medico di fiducia, le sostanze su descritte sono degli ottimi complementi per prevenire o da associare ad una cura tradizionale, ma non le sostituiscono.

Attento quindi a non demonizzare inutilmente la medicina tradizionale, ma usala quando necessario.

Infine, affinché i cibi sopra elencati possano esplicare al meglio le loro proprietà, è indispensabile che essi siano davvero sani e genuini: per tale motivo preferisci quelli provenienti da agricoltura biologica regolarmente certificati.

Dai il turbo al tuo sistema immunitario ed al tuo dimagrimento grazie alla Piperina ed alla Curcuma, leggi subito la recensione

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here