Combattere la cellulite? Scopri subito l’allenamento anticellulite e gli esercizi mirati per sconfiggere gli inestetismi nei tuoi punti critici

L’attività fisica, fatta nel modo e nei tempi giusti, può aiutarti nella tua battaglia contro gli inestetismi della cellulite, oltre a farti ritrovare la forma fisica.

Vediamo perché.

cellulite e palestraL’attività fisica e sportiva ha infatti numerosi vantaggi per il tuo organismo.

Praticare sport ti aiuterà a tonificare la muscolatura, ad attivare e migliorare il tuo metabolismo, a favorire l’ossigenazione  dei tessuti, l’elasticità della pelle e la circolazione.
Inoltre, con esercizi mirati, lo sport sarà un tuo valido alleato per agire su quei punti critici dove c’è maggiore accumulo adiposo.

Tutto questo ti aiuterà a contrastare gli effetti antiestetici della cellulite.

Allenamento anticellulite: a corpo libero, in sala e attività aerobica

Oltre agli esercizi che puoi svolgere con attrezzi, in sala e a corpo libero, è importante anche l’attività aerobica, che ti permette di bruciare più velocemente i grassi e anche di consumare l’acido lattico.
Muoversi senza sosta e ad un ritmo abbastanza intenso per velocizzare il processo di smaltimento consumando proprio quelle calorie che vengono dai grassi.

Leggi a tal proposito:

La cellulite? Acerrima nemica delle donne, anche quelle magre e atletiche

Come avrai letto nel post sulla cellulite compatta la cellulite può colpire non sono le persone in sovrappeso o obese, ma anche quelle magre.
Si tratta infatti di un problema davvero molto comune e che non risparmia nessuno, né in base all’età o al genere, né- come abbiamo detto- in base alla corporatura.

È però inutile negarlo, sicuramente le persone che non sono proprio in forma e che sono un bel po’ in sovrappeso possono essere maggiormente a rischio, anche per fastidiosi e brutti inestetismi.

Ma quello non è detto che le donne magre ne siano immuni.togliere la cellulite in una settimana

La cellulite infatti può essere provocata da numerose e differenti cause, anche non direttamente correlate al peso e alla massa corporea.

Tra i fattori scatenanti, possono esserci, ad esempio, problemi circolatori, ritenzione idrica o anche disturbi ormonali, alla tiroide o fattori ereditari.
La cellulite poi, è un problema che compromette non solo il lato estetico ma anche il nostro sentirci “bene” e “belle”.
L’attività fisica può sicuramente aiutarti a combatterla e a stare meglio.

Cellulite nei punti critici? I vantaggi dell’attività fisica

Tra le zone del corpo in cui la cellulite si manifesta con maggiore incidenza, ci sono sicuramente le cosce, i glutei, ma può interessare anche l’addome e le braccia. Vediamo quali sono gli esercizi da mettere in pratica per il tuo allenamento anticellulite.

ESERCIZI PER CELLULITE : GAMBE E GLUTEI

mirati per tonificare la fascia muscolare nei punti critici e combattere gli inestetismi della cellulite

Per il tuo allenamento per la parte bassa del corpo – ossia quella che va dalla vita in giù e che comprende proprio i punti critici di glutei, cosce e polpacci- devi preferire quegli esercizi che fanno lavorare i quadricipiti e i glutei ma anche gli adduttori e il Sartorio.

Dovete, insomma, cercare di favorire l’allenamento anche per quella muscolatura che non viene sollecitata durante i normali movimenti e le attività quotidiane.

Allenamento Anticellulite: Esercizi a corpo libero

Tra gli esercizi che potete svolgere ci sono sicuramente quelli a corpo libero, come i classici affondi o lo squat. Attenzione alle serie e ai tempi di recupero, mi raccomando.

Le serie da svolgere devono essere almeno 3 e per un minimo di 15 ripetizioni.

Affondi

Squat


Il carico non deve essere troppo alto ma nemmeno, al contrario, troppo semplice. Dovete trovare quello giusto per sentire un senso di fatica per i vostri muscoli, ma solo alla fine del ciclo. I tempi di recupero tra le serie invece, sono importanti e vanno rispettati, ma non devono superare 30 secondi – un minuto.

Allenamento Anticellulite:Esercizi con attrezzi

Tra gli attrezzi invece da utilizzare potrai scegliere per il tuo allenamento, ad esempio, la Leg Press o l’Adductor Machine. Si tratta di attrezzi che ti consentiranno di allenare una parte specifica della tua muscolatura delle gambe e che potrai trovare facilmente in qualsiasi palestra.

Cellulite e palestra :  Leg press

Tra le zone più critiche per la cellulite ci sono sicuramente anche i fianchi, per cui andare ad agire sulla parte esterna delle cosce è importante per lavorare proprio su quella muscolatura e bruciare i grassi in eccesso.

E quindi, far scomparire o attenuare gli accumuli e gli inestetismi.

Allenamento Anticellulite: Attività aerobica per bruciare i grassi

Come abbiamo detto, oltre agli esercizi mirati è molto importante che questi vengono associati ad un'attività aerobica.
corsa anticellulite

In questo senso si può mettere in pratica la “camminata veloce” che, più della corsa, ti aiuta a mantenere un ritmo costante, a bruciare i grassi ma anche ad evitare di compromettere la circolazione linfatica e del sangue a causa dei ripetuti urti con il suolo (cosa che avviene mentre si corre e si spingono con forza i piedi a terra ad ogni passo di corsa).

Poco sale, tanta acqua, cibi sani. L’alimentazione equilibrata è indispensabile per combattere la cellulite

Oltre all' allenamento anticellulite di natura prettamente fisica, un altro fattore fondamentale per combattere la cellulite è sicuramente una corretta alimentazione.

Le abitudini alimentari sbagliate infatti, sono sicuramente tra le cause più frequenti anche per gli inestetismi della cellulite.
E’ importante quindi andare ad agire proprio su quello che, tutti i giorni, a lungo andare, può compromettere la tua salute e anche la tua bellezza.

Ecco alcuni consigli da seguire per contrastare la cellulite.

  • Evitare molti cibi con grassi saturi e il consumo eccessivo di zuccheri: aumentano la possibilità di accumuli adiposi proprio in quei punti che tanto odiamo.
  • Nemico della cellulite è sicuramente il sale: cibi troppo salati o un consumo eccessivo di sale da cucina fa in modo che il nostro corpo trattenga i liquidi in eccesso (anziché espellerli) e quindi aumenta i rischi per la ritenzione idrica che, a sua volta, può portare gonfiore, aumento di peso e gli antiestetici effetti di “pelle a buccia d’arancia” e cellulite.
  • Lo stesso vale anche per gli alcolici e i superalcolici: nemici assoluti.
  • Bere tanta acqua: circa 1.5-2 litri al giorno.
    Ti aiuterà a liberarti di quelle sostanze che non ti servono e anche dei liquidi in eccesso che provocano, come abbiamo detto, ritenzione e cellulite.
  • Aumenta l’idratazione del tuo corpo anche mangiare verdure ricche di acqua e preferisci le proteine del pesce o delle carni magre per nutrire i muscoli del tuo corpo, soprattutto quando fai attività fisica.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here